Lucia Lattanzi e Simone Cintio Campioni Italiani di rock acrobatico. Per loro ci sono i Mondiali!

La fortissima coppia fermana, appartenente al Gruppo sportivo Black Star di Porto San Giorgio si è imposta su tutti e la straordinaria preparazione è valsa loro l’onore e l’onere di rappresentare l’Italia ai campionati mondiali che si svolgeranno nel mese di Novembre in Germania con un occhio alle future Olimpiadi.



Da sottolineare che erano anni che il nostro Paese non aveva rappresentanti ai mondiali. Intanto li attende il Campionato europeo nel mese di maggio a Rimini.

Il Rock’n Roll Acrobatico, considerato da molti solo un ballo, é invece uno degli sport più impegnativi  e complessi perchè racchiude in sé le difficoltà di più discipline.

Per competere nel Rock’n Roll Acrobatico a livello internazionale occorre una preparazione atletica intensa e multidisciplinare che permetta di dare in pochi minuti il massimo di se stessi.

Una disciplina che ne racchiude molte. Si potrebbe infatti paragonare ai cento metri dell’atletica insieme alla ginnasta  artistica con la perfezione delle acrobazie aeree senza rete o a terra , al sollevamento pesi ma con l’aggravante che in aria si lancia una persona che dovrà essere ripresa con scioltezza e sicurezza senza perdere il ritmo o andare fuori tempo musicale. La coppia deve esser davvero ben affiatata, motivata e preparata.

Lucia Lattanzi e Simone Cintio hanno queste prerogative ai massimi livelli grazie alle loro innate capacità unite ad una preparazione multidisciplinare rigorosa e costante  seguita da un team esperto e preparato come quella della Black Star di Porto San Giorgio composto da Massimo Sollini, Roberto Stella, Evy Viti, Annalisa Cerretani, Roberto Ciccola, Claudio Ferrara e Monica Cognigni.

link articolo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *