Articoli

La Black Star ai campionati europei di rock acrobatico

Simone Cintio e Lucia Lattanzi, punte di diamante dell’associazione sportiva sangiorgese,  rappresenteranno l’Italia, domani a Rimini, alla massima competizione continentale.

La scuola di rock acrobatico Black Star di Porto San Giorgio porta i  suoi migliori atleti nella massima competizione continentale. Simone Cintio e Lucia Lattanzi rappresenteranno infatti l’Italia, domani al Palafiere di Rimini, ai Campionati europei di Rock acrobatico. Un onore per i due giovani atleti sangiorgesi, che puntano senza nascondersi a raggiungere la finalissima, che vedrà impegnate le sei coppie migliori d’Europa. Questa mattina i due ragazzi sono stati accolti dal sindaco Andrea Agostini, per ricevere le congratulazioni per un traguardo di grande prestigio, comunque vada la competizione. Cintio e Lattanzi entreranno in gara domani alle 11.30. Il Campionato proseguirà per tutta la giornata: “speriamo di finire intorno alle 19 – auspicano i due ballerini – significherebbe che abbiamo superato la fase di qualificazione e siamo arrivati fino in fondo”. Le coppie a contendersi il titolo di campioni del vecchio continente saranno 32 ed è la prima volta che l’Italia schiera dei rappresentanti in questo importante palcoscenico. I Black Star si allenano alla Palestra Baldassarri di Porto San Giorgio, una vita di impegno e sacrifici che li ha portati lontano: “Siamo stati i primi allievi di questa scuola – spiegano i due – abbiamo iniziato da piccolissimi ed ora che abbiamo 25 e 26 anni, abbiamo festeggiato i 20 anni di attività. Ci alleniamo cinque volte a settimana, è uno sport che richiede grandi sacrifici. Si fa tutto per passione, perché di soldi in questo sport ne girano davvero pochi. Basti pensare che i campioni d’Europa si aggiudicheranno un premio di appena 3.000 euro. Porto San Giorgio con l’associazione Black Star oggi è il fulcro del rock acrobatico in Italia e siamo onorati di portare i colori del nostro Paese in questa manifestazione”. “E’ un onore avere rappresentanti di Porto San Giorgio che si mettono in luce a livello continentale – sottolinea il sindaco Andrea Agostini – Lo sport, come la cultura, sono veicoli fondamentali di promozione di un territorio, i ragazzi di Black Star lo hanno dimostrato bene alcuni mesi fa a Malta, quando hanno rappresentato la nostra città nella visita a Birzebugga, facendoci fare una splendida figura con un’esibizione memorabile. Complimenti a Simone e Lucia, ai loro 20 anni di sacrifici ed allo sport praticato per pura passione, con l’augurio che il campionato europeo regali loro e ci regali una splendida soddisfazione”.

link articolo